Elenco candidati:

Antonella Raucci 

CV  


Le votazioni si svolgeranno il 10 giugno 2021 dalle ore 9 alle 17, presso la sala riunioni del Polo Scientifico Didattico di Terni, strada di Pentima 4, 3° piano con le modalità descritte nel decreto di indizione.

Continua incessante l’attività di collaborazione scientifica che il Centro di Ricerca per gli Studi Giuridici sui Diritti dei consumatori del Dipartimento di Economia dell’Università degli Studi di Perugia, rappresentato dal Direttore del Polo Scientifico Didattico di Terni Prof. Stefano Brancorsini, instaura con i Dipartimenti e gli Istituti universitari nazionali. Difatti, a pochi giorni di distanza dalla firma della Convenzione con l’Università degli Studi “Magna Graecia” di Catanzaro, il 14 maggio scorso il Centro ha stipulato la Convenzione con il Dipartimento di Scienze Giuridiche (Scuola di Giurisprudenza) dell’Università degli Studi di Salerno. Responsabili di tale Convenzione, con funzioni di programmazione annuale dell’attività, sono per il Centro il suo Direttore, Prof. Lorenzo Mezzasoma, e per il Dipartimento di Scienze Giuridiche dell’Università degli Studi di Salerno il Prof. Andrea Federico.

Una ulteriore dimostrazione della propensione del Centro per la ricerca e lo scambio scientifico, che lo rende un Centro particolarmente dinamico e produttivo.

Lunedì 3 Maggio 2021 h 13.00

- Professoressa Simona Ronchetti, Delegata Erasmus di Dipartimento - Laura Guardabassi,Referente Erasmus di Dipartimento

 

LINK AULA VIRTUALELOCANDINA EVENTO

Il Rettore Maurizio Oliviero: “La nostra innovazione sono i giovani. Investimenti, ammodernamento e internazionalizzazione i punti di forza dell’Ateneo”.

 Quello che poteva rivelarsi un anno difficilissimo per le università italiane a causa del Covid-19 si è trasformato, contrariamente alle aspettative, in uno straordinario boom: i dati a marzo 2021, infatti, recentemente pubblicati dall’Osservatorio Talents Venture nel rapporto “Come sono cambiate le scelte degli immatricolati nell’anno della pandemia?", mostrano che le immatricolazioni in Italia sono passate da 313.194 nell’anno accademico 2019/2020 a ben 327.071 nel 2020/2021, con una variazione positiva media di +13.877. Aumentano anche gli immatricolati fuori sede, sottolinea il rapporto, con un +7% rispetto al 4,5% dello scorso anno e crescono in maniera significativa, nonostante le restrizioni in atto, persino gli studenti provenienti dall’estero (+15%). 

Ed è l’Umbria, secondo l’Osservatorio, con un +39%, la regione che ha registrato il maggiore incremento delle immatricolazioni rispetto ai dati dell’anno precedente, davanti a Liguria (+25%) e Sicilia (+13 per cento). L’Università degli Studi di Perugia, in particolare, è l’Ateneo che ha ottenuto, in Italia, l’aumento percentuale maggiore del numero dei suoi immatricolati. Seguono, nell’analisi, Camerino e Foggia (+32%), Genova (+25%), Novedrate e-Campus e Messina (+22%). 

“Credo che i risultati positivi ottenuti dall’Università degli Studi di Perugia possano essere spiegati da almeno quattro fattori” – ha commentato il Professor Maurizio Oliviero, Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Perugia, il cui intervento è stato riportato integralmente nel rapporto a illustrazione dei dati – “Il primo riguarda l’investimento coraggioso che il nostro Ateneo ha fatto sul diritto allo studio, innalzando la no-tax area fino a 30 mila euro per andare incontro alle esigenze delle famiglie in difficoltà, che hanno potuto così continuare ad assicurare l’esperienza universitaria alle loro figlie e ai loro figli. 

In secondo luogo” – aggiunge il Rettore – “è emersa la capacità di ammodernamento del nostro Ateneo che, a inizio lockdown, in una settimana, grazie al personale tecnico-amministrativo e al corpo docente, ha spostato online tutta l’attività didattica. Terzo fattore è l’internazionalizzazione: in un momento di ‘chiusura’ e distanziamenti, abbiamo promosso corsi internazionali a doppio titolo.  Il quarto elemento, ma certamente non in ordine di importanza, è costituito dai giovani, ai quali tradizionalmente in Italia siamo restii ad affidare ruoli di responsabilità. L’Università degli Studi di Perugia” – conclude il Professor Oliviero – “punta con forza proprio su di loro, che rappresentano l’innovazione più importante: gli adulti devono avere il coraggio di consegnare ai giovani il governo delle cose, per il rilancio del Paese. A tutte e a tutti loro l’invito a investire con generosità e coraggio nel nostro Paese, a non andare via dall’Italia, per guidarla alla rinascita: così operando, offriranno un contributo decisivo verso una società più umana e più giusta”. 

Il Rapporto dell'Osservatorio Talents Venture è disponibile al link:

https://www.talentsventure.com/scelte-degli-immatricolati-durante-la-pandemia/

Laureato a Terni, grande tifoso delle Fere e della sorella Valentina, campionessa di Special Olympics. Prestigioso riconoscimento internazionale del Cern di Ginevra per Valerio Pettinacci: «Per l'eccellente impegno e l'attività di coordinamento portata avanti con successo nella progettazione della nuova macchina dedicata ad inserimento ed estrazione dei supermoduli dell'esperimento CMS».

Leggi intero articolo https://www.ilmessaggero.it/

sfide futuro ingegneria terni 1

Ingegneria a Terni è da decenni, e vuole essere sempre più, luogo di alta formazione e motore di innovazione.

Rendiamo partecipi gli studenti del 4° e del 5° anno delle Scuole Superiori di questa nostra vocazione, in collaborazione con il Comune di Terni, proponendo una serie di seminari di tipo divulgativo che descrivono alcuni aspetti delle attività didattiche e di ricerca che sviluppiamo nelle esercitazioni con i nostri studenti e durante le Tesi di Laurea nei nostri laboratori di Pentima.

L'auspicio è che conoscere il patrimonio di competenze presente nella sede di Terni di Ingegneria, aiuti gli studenti a scegliere la loro strada, indirizzando in modo pienamente consapevole la loro vita professionale.

 

Per accedere a ciascuno dei seminari è necessario cliccare sul titolo dell'evento. E' possibile sia installare l'applicativo Teams che accedere tramite il proprio browser. Durante l'accesso verrà richiesto di inserire il proprio nome, il seminario partirà in automatico all'orario indicato. 

 

Data del seminario

Relatore

Titolo

Abstract

Martedì 23 Feb 2021

09:00 11:00

Antonio Faba

Qualifica, collaudo e certificazione di apparecchiature elettriche ed elettroniche per l'industria e l'aerospazio

Le moderne tecnologie richiedono sempre più una costante e puntuale verifica della sicurezza, dell'affidabilità e dell'efficienza delle apparecchiature elettriche ed elettroniche utilizzate. Per rispondere a questa esigenza le normative tecniche e le pratiche ingegneristiche sono in continua evoluzione e richiedono la formazione di specifiche professionalità per la loro attuazione. Le procedure, i sistemi e le strumentazioni utilizzate nelle operazioni di qualifica e certificazione vengono presentate e discusse con riferimento alle metodologie consolidate e alle nuove frontiere del testing per l'ambiente industriale, l'avionica e lo spazio.

Mercoledì 10 Mar 2021

09:00 11:00

Giovanni Cinti

La società dell’idrogeno sta arrivando

La necessità di produrre energia in modo sempre più efficiente, il bisogno di accumulare l'energia delle fonti rinnovabili e la continua richiesta di una mobilità a zero impatto ambientale stanno spingendolo sviluppo della tecnologia dell'idrogeno e delle celle a combustibile. Ormai in tutti i settori le principali aziende hanno attivato lo sviluppo di prodotti che producono, utilizzano o integrano l'idrogeno. A che punto è lo sviluppo tecnologico e quali sono i veri ostacoli per il futuro della società dell’idrogeno? 

Giovedì 25 Mar 2021

09:00 11:00

Pietro Burrascano

Sistemi di Elaborazione nella vita di ogni giorno

I sistemi di elaborazione sono ampiamente presenti già oggi in molti aspetti importanti della nostra vita quotidiana. Conoscere le loro modalità di funzionamento essenziali e chiarire i loro limiti può essere fatto partendo da esempi molto semplici. Le regole di funzionamento dei sistemi di elaborazione, il loro significato, i modi per impostare la soluzione di un problema che dobbiamo affrontare ci portano gradualmente a capire cosa si nasconde nei sistemi con i quali interagiamo ogni giorno, partendo da esempi tratti dalla vita di noi tutti. E ci avvicina a capire come utilizziamo questi metodi nei nostri laboratori per sviluppare tecniche sempre più accurate per l’analisi di strutture e materiali.

Venerdì

9 Apr 2021

09:00 11:00

Andrea Di Schino

La stampa 3D di materiali metallici: una sfida ed opportunità

Le tecniche di manifattura additiva applicate ai metalli consentono la realizzazione di componenti in leghe altrimenti non realizzabili attraverso processi ormai consolidati. 

Una delle maggiori sfide in tale senso riguarda la messa a punto di leghe innovative, che offrirà nei prossimi anni una importante opportunità di sviluppo.

Nell’arco del seminario si analizzeranno le principali tecniche di stampa metallica, focalizzando sul ruolo rivestito in tal senso dai materiali. Si analizzerà la ricaduta in diversi settori, da quello aerospaziale a quello medico.

Mercoledì 14 Apr 2021

09:00 11:00

Federico Rossi / Mirko Filipponi

Economia dell'idrogeno: stato dell'arte e potenzialità future

La transazione verso un sistema energetico basato sulle fonti di energia rinnovabili richiede inevitabilmente una modifica delle infrastrutture di dispacciamento trasporto e distribuzione dell’energia. Le fonti di energia rinnovabile sono per loro natura non programmabili. Un loro sfruttamento efficiente è imprescindibile da un sistema di accumulo e vettorializzazione dell’energia.

In tal senso l'idrogeno costituisce la soluzione potenzialmente più versatile ed efficiente. Tale circostanza è peraltro testimoniate dai forti investimenti che a livello mondiale ed in particolare la comunità europea sta approntando per la promozione e lo sviluppo e la diffusione delle tecnologie basate sull’idrogeno. Vi sono tuttavia numerose problematiche di natura tecnico economica che devono essere ancora studiate e risolte. 

Il seminario ha come obiettivo di illustrare le principali tecnologie per la produzione accumulo e trasporto ed utilizzazione dell’idrogeno evidenziando anche aspetti di natura economica e di accettabilità sociale.

Giovedì

22 Apr 2021

09:00 11:00

Luca Valentini

Progettare un ambiente interattivo con nanostrutture intelligenti.

Il seminario illustrerà come si progettano e realizzano nanomateriali bioispirati con forme e funzioni ingegnerizzate per sensoristica edibile. Saranno illustrati alcuni casi studio svolti da laureandi di ingegneria industriale.

Il seminario sarà in co-presenza con tesisti che racconteranno il loro percorso.

Martedì

4 Mag 2021

09:00 11:00

Debora Puglia

Plastica compostabile o riciclabile? Pro e contro

Le bioplastiche rappresentano una frazione marginale dei materiali plastici comunemente utilizzati, se si considera che il sacchetto per la spesa - il famigerato shopper - rappresenta oltre il 90% del totale della produzione. A fine vita, gli imballaggi in plastica e quelli in bioplastica devono seguire strade differenti, ma per il consumatore non è facile capire la differenza e conferire il materiale nel giusto contenitore. Così, plastiche non biodegradabili finiscono negli impianti di compostaggio, contaminando il residuo. D’altro canto il consumatore, nonostante l’obbligo di raccolta con manufatti biodegradabili e compostabili, usa sacchi non compostabili per contenere l’umido. E’ vero anche il contrario, ovvero è preponderante la contaminazione delle plastiche riciclate provenienti da rifiuti di imballaggio con polimeri degradabili. Il seminario ha quindi come fine quello di chiarire definitivamente la differenza tra un materiale compostabile e un materiale riciclabile, andando a identificare per entrambi pro e contro del loro utilizzo e vantaggi e svantaggi delle diverse soluzioni a fine vita

Venerdì

14 Mag 2021

09:00 11:00

Luigi Torre

Materiali Avanzati ad alte prestazioni. Nuove frontiere.

Il seminario presenta una panoramica sulle applicazioni più promettenti dei materiali compositi avanzati. Dopo una breve introduzione sulle caratteristiche e sulla storia di questi materiali innovativi, verranno illustrate nuove applicazioni e verranno evidenziati i vantaggi che l’utilizzo di questi materiali possono apportare dal punto di vista delle prestazioni del risparmio energetico e dell’impatto ambientale.

Venerdì 28 Mag

2021

09:00 11:00

Federico Rossi / Mirko Filipponi

Riscaldamento globale: indici di valutazione, previsioni conseguenze e possibili mitigazioni

ll seminario illustra il fenomeno del riscaldamento globale partendo dai principi fisici che regolano l’equilibrio termico della terra ed evidenziando il contributo delle specifiche cause del fenomeno. Allo scopo si accennerà alla composizione dell’atmosfera terrestre ed alla sua modificazione per effetto delle cause antropogeniche. Si introdurranno indici di valutazione del GW quali la forzante radiativa e la tonnellata equivalente di anidride carbonica. Per illustrare le e confrontare possibili metodi di mitigazione saranno altresì introdotti indici tecnico economici. Il seminario affronta infine le possibili soluzioni per contrastare il cambiamento climatico e le prospettive future basate sulle previsioni dell’IPCC. Di seguito l’elenco dedali argomenti affrontati: elementi di trasmissione del calore. Composizione dell’atmosfera terrestre. Equilibrio termico del Pianeta terra. Gas climalteranti. Forzante radiativa. Concetto di tonnellata equivalente di anidride carbonica. Potenziale di abbattimento. Costo di abbattimento. Prospettive future e scenari IPCC. Mitigazione del GW: Fonti rinnovabili, comportamenti, tecniche di abbattimento, land usage economia circolare.